Forze di impatto : appoggio sul tallone, appoggio su avampiede

specializzato running

Forze di impatto : appoggio sul tallone, appoggio su avampiede

28 agosto 2019 blog 0

 

LEGGI TESI DI LAUREA

BIOMECCANICA APPOGGIO DEL PIEDE

SINTESI :

Premessa:

la forza sul terreno trasmessa da un runner durante la corsa varia da 1.5 a 3 volte il peso corporeo a seconda della velocità

Appoggio su tallone:

durata d’azione circa 50 millisecondi a partire dal contatto con il suolo

in questa frazione di secondo si sviluppa una forza che si ripercuote sulla struttura corporea pari a circa 170 kg ( per un peso di 75kg). Il che vuol dire un colpo secco di 175 kg sul tallone.

Una scarpa ben ammortizzata riduce la forza di reazione di circa il 10%., per cui circa 150 Kg si ripercuotano sulla struttura corporea.

 

Appoggio su avampiede:

durata d’azione circa 200 millisecondi dal contatto con il suolo

in questa frazione di secondo le forze di reazione si smorzano di circa 7 volte rispetto all’appoggio su tallone. Per cui sempre il runner di 75 Kg. subisce una forza alla propria struttura corporea di circa 25/30 Kg.

 

Conclusioni:

Imparare a correre con un appoggio in avampiede. indossando un paio di scarpe poco ammortizzate o addirittura scalzi , riduce i carichi di impatto oltre a rafforzare i muscoli del piede così da renderlo più forte nella fase di pronazione e di spinta. Questo tipo di appoggio consente una migliore economicità di corsa , poichè sfrutta l’elesticità naturale del piede e del polpaccio. Si faccia attenzione a procedere con gradualità nel passaggio da un appoggio di tallone , con scarpe ammortizzate , ad un appoggio di avampiede , con scarpe meno ammortizzate: alcuni runner possono sovraccaricare il polapaccio ed il tendine di Achille e sviluppare fastidiose infiammazioni.

SI RICORDI INFINE CHE NON ESISTE UNA SOLA E PRECISA TECNICA DI CORSA : OGNI RUNNNER HA UN CORPO CON UNA STRUTTURA DIFFERENTE ED UN PROPRIO EQUILIBRIO DI CARICHI CHE LO CONTRADDISTINGUE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*